Convegno Nazionale sulle Professioni non organizzate in Ordini e Collegi

CONVEGNO

Convegno Nazionale sulle Professioni non organizzate in Ordini e Collegi

20 Giugno 2019, ore 10-13
CNR – Piazzale Aldo Moro – Roma
Sala Marconi

Il tema del Convegno

Le Professioni hanno ragione di essere riconosciute a livello nazionale ed europeo, ma anche i sistemi e le strutture che qualificano e accreditano le persone che esprimono tali professioni vanno strutturate perché siano funzionali e utili sia alle persone che esprimono una professione che alle persone e alle organizzazioni che vogliono servirsene. Al momento ci sono strutture di accreditamento volontario e istituzioni nazionali che qualificano le associazioni che rappresentano alcune professioni, ma vi è anche un processo portato avanti dai Paesi europei per qualificare e accreditare professioni e le persone che le esprimono per assicurare che esse possano lavorare in tutta Europa. Questo tema è avvertito sia dalle imprese che lavorano con partner europei e sia dai giovani che scelgono di abbracciare una professione, se questa consente loro di operare su un mercato più ampio, come quello Europeo.
La SIE (Società Italiana di Ergonomia) vuole discutere di questo tema assieme a coloro che hanno fatto esperienze di accreditamento diverse e alle istituzioni che vanno costituendo sistemi di riconoscimento delle professioni a livello italiano e a livello europeo.
Per tale motivo il Convegno è aperto a tutte le Associazioni che raccolgono persone che contano di esprimere una specifica professione, alle istituzioni che lavorano per costruire un sistema di accreditamento sia volontario che istituzionale. Gli Ergonomi lavorano spesso integrando professioni diverse. Nell’occuparsi di ’Ergonomia del Territorio essi operano assieme ai tecnici dei Comuni, i responsabili del Turismo degli Enti territoriali, le imprese dell’accoglienza, le guide turistiche, le Associazioni culturali, gli stessi camminatori. Essi hanno, pertanto, al tempo stesso, ragione di qualificare se stessi e farsi riconoscere, ma anche di interloquire con professionisti di altre discipline, che però siano altrettanto qualificati e certificati Il tema è dunque comune a tutto il mondo delle professioni e riguarda non solo il rapporto tra professionisti e cittadini, ma anche il rapporto circolare tra più professionisti di associazioni diverse che lavorano assieme.

 

INFORMAZIONI

 Programma
 Locandina

Menu