Ci ha lasciato Luigi Bandini Buti

Il 12 settembre ci ha lasciato Luigi Bandini Buti, una tra le più importanti figure di architetto e designer ad operare in campo ergonomico sino dai primi anni ’70.
Fondatore nel 1970, con Plinio Odescalchi, della Società di Ergonomia Applicata, SEA a Milano, Luigi Bandini Buti è stato Presidente della Società Italiana di Ergonomia dal 1990 al 1993, e Presidente di Design for All Italia dal 2009 al 2012.
A Bandini Buti si deve la realizzazione di progetti e ricerche esplicitamente collocati in ambito ergonomico che hanno rappresentato la base di partenza e il punto di riferimento di tutti coloro che hanno sviluppato la propria attività di designer – ricercatori e/o professionisti – nel campo dell’Ergonomia e dello Human-Centred Design.
In campo professionale ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti tra cui il “Compasso d’Oro ADI” e il premio dell’American Institute of Architecs di San Diego, California.
Di grande rilievo il suo contributo di docente presso il Politecnico di Milano, e le tante altre sedi italiane dove ha insegnato, che ha permesso a generazioni di studenti di Design di entrare in contatto con l’Ergonomia e con un modo di fare Design centrato sui bisogni e i desideri delle persone.
Luigi Bandini Buti, “Gino” per tutte le persone che gli sono state colleghi ed amici, lascia un grande vuoto ma anche il suo grande contributo culturale e professionale.
Tutta la Società Italiana di Ergonomia e Fattori umani è vicina alla famiglia di Luigi e a tutte le persone che gli hanno voluto bene.

Menu